BLOG

Per vivere felici

conversazioni_percorsidifelicita.jpg

Conversazione tra Carmen e Vittorio

  • Vittorio Vegni

Carmen: 
Letto bene??
Raeliani? La famosa setta?
Ma il vostro progetto di cambiare la Romagna comprende l'adesione a delle sette?

 

Vittorio:
Salve Carmen, sì, ha letto bene, raeliani; non so cosa intenda però per "famosa setta". Se intende quella "macrobiotica" salita alla ribalta della cronaca in questi ultimi giorni, la posso già rassicurare, i raeliani mangiano di tutto, e anche con molto gusto :-). Per sua informazione, il Movimento raeliano è un movimento filosofico, aperto, liberatorio, senza nessuna stampella mistica, che mette in risalto valori come la responsabilizzazione, la consapevolezza, la non violenza assoluta, il raffinamento, l'apertura sull'infinito, la meditazione, l'amore, il rispetto per se stessi, l'amore per le differenze, e incoraggia una cultura del piacere basata sui gusti personali. Inoltre si batte per una spartizione equa delle risorse del Pianeta e incoraggia la libera ricerca scientifica a beneficio di ogni essere umano.
La felicità è un altro caposaldo della filosofia raeliana, e lo scopo di questi mini-corsi è quello di condividere esperienze, divulgare conoscenze e informazioni supportate dalla scienza in grado di spiegare alcuni meccanismi di funzionamento della mente umana, utili per comprendere molti nostri comportamenti.

Naturalmente se volesse partecipare per rendersi maggiormente conto, sarebbe la benvenuta, l'appuntamento è martedì prossimo alle 19:00 a Faenza c/o centro Quazar. Gli argomenti sono quelli descritti nel programma e la serata è ad offerta libera.
A disposizione, con amore, Vittorio

 

Carmen:
Grazie per le spiegazioni, ho letto qualcosa sul vostro movimento... 
Sempre bello leggere le cose da punti di vista diversi. 
Sono tanti i movimenti o le sette che partono da ideali buoni e poi portato a percorsi differenti, non sempre piacevoli, gli esempi sono tanti e sotto i nostri occhi... per questo motivo io sono sempre un po' scettica...
Ma ciascuno deve percorrere la propria strada..
Grazie

 

 

Tags: #conversazioni