Rialzarsi dopo una caduta

Il film "Mister Felicità" di Alessandro Siani, uscito nel 2017, è un invito al pensiero positivo e all'azione, per trovare la forza di rialzarsi dopo una caduta.

Ecco alcuni stralci estrapolati dalle interviste rilasciate dall'attore e regista napoletano sull'argomento.

«Non so se il pubblico si può immedesimare in una storia del genere; sicuramente l'argomento "felicità" mi sembra abbastanza vicino alla gente, alle persone».

«L'idea del film nasce dall'esigenza di raccontare la mancanza di ottimismo nell'affrontare la vita, la grande confusione, la grande rabbia che ci sta per tutto quello che ci succede intorno».

«È un film che ci fa capire se i 'mental coach' (che spesso dicono di avere la chiave per poter rendere le persone felici) possono aiutarci veramente e l'abbiamo ottenuto cercando di mettere insieme due pessimisti che però uniti hanno fatto scoccare la scintilla della felicità».

«La felicità è un po' come l'amore e il sentimento che sono universali».

«L'amore è sempre stato un grande motore della felicità: forse amore è sinonimo di felicità, o viceversa».

---o---

«Secondo me, quando si è da soli, la felicità dura un attimo; magari, se è condivisa, dura "nu poco 'e cchiù"». (Alessandro Siani)

#felicità, #pensopositivo, #citazioni, #amore, #alessandrosiani, #siani, #cinema, #film, #intervista, #ottimismo, #misterfelicità