BLOG

Per vivere felici

836f2056-aba2-4cbe-9f28-0c9698e262cc.JPG

Ringraziamento

  • Vittorio
Mercoledì 2 maggio si è svolta la 3^ tappa di “Percorsi di Felicità” dal tema “La meditazione”.
 
Credo che i presenti abbiano potuto assaporare il piacere di fare una meditazione semplice ma potente, guidati dalla voce e dall’esperienza del nostro ospite, l’amico fraterno Giovanni Ottaviani di Foligno.
 
Da parte mia è stato un piacere enorme rincontrare tutti voi e constatare che esiste il desiderio di continuare il ciclo di incontri.
 
Confesso che la cosa mi ha emozionato e toccato davvero, ed è quindi con vero piacere che vi comunico che gli incontri proseguiranno!
In effetti un percorso di felicità e di crescita interiore, per sua stessa natura, non può chiudersi e non ha un punto di arrivo, perché ha come destinazione l’infinito :-)!
 
Al fine di mantenere, e perché no, costruire un legame tra tutti noi che abbiamo lo stesso desiderio di crescita spirituale, ho proposto la creazione di un gruppo denominato “Percorsi di Felicità” su Whatsapp.
Se anche tu hai piacere di farne parte, ti invito a scrivermi il tuo nome e il numero di telefono, sarà mia premura aggiungerti.
Chi era presente ieri sera, non importa che risponda.
 
Lo scopo è quello di condividere punti di vista, emozioni, opinioni, insomma, tutto quello che può aiutarci a crescere, e non mancheranno “pillole” motivanti ed ispiranti :-)
 
Colgo l’occasione per segnalare che il prossimo appuntamento è fissato per martedì 15 maggio, stesso orario e stesso luogo. Per quanto riguarda il tema, vi farò sapere entro breve, rimanete sintonizzati!
 
Un grande grazie a tutti, con amore,
Vittorio
 
 
 
 
 
gruppo.jpg

Benvenuti all’Accademia della Felicità

Quest'anno in Italia! A Grosseto, dal 30 luglio al 5 agosto

 Scoprire cosa significa essere davvero felici, imparare a gioire della vita nell'istante presente e ad amare se stessi e gli altri in modo incondizionato: ecco gli obiettivi dell'Accademia della Felicità.  La felicità è in noi ed è come un giardino magico che solo noi possiamo coltivare ed abbellire, rendendolo sempre più colorato ed armonioso. L'essere umano è fatto per essere felice e per essere permanentemente in armonia con se stesso e con il proprio ambiente. Quando si è felici la nostra salute migliora ed il nostro potenziale si esprime in tutta la sua bellezza. Ma solo noi possiamo decidere di intraprendere questo cammino.

La felicità è prima di tutto una "decisione".

Insegnamenti che vi condurranno, al vostro ritmo, ad esplorare l’universo più complesso e meraviglioso che esista: voi stessi. Momenti di meditazione, creatività, scoperta di sé, arte, gioco, spettacolo, condivisione e divertimento, per portarvi a vivere una straordinaria avventura interiore.

Nel periodo estivo, un percorso di insegnamenti aperto a tutti, della durata di una settimana, durante il quale avrete modo di conoscere centinaia di persone provenienti da ogni parte del mondo, accomunate dalla voglia di crescere, di amare e di costruire un mondo migliore.

Date e iscrizioni? Vai sul sito www.rael.org alla pagina Eventi. Troverai tutte le informazioni necessarie. L’Accademia della Felicità è gratuita per coloro che vengono per la prima volta. Dovrete pensare soltanto a sostenere i costi di viaggio e di alloggio. Se avete domande, contattateci a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Saremo felici di aiutarti, ed accoglierti per questo evento straordinario!

Cos'è la Meditazione Sensuale? Il termine Meditazione deriva dal latino “Meditari” che significa “esercitarsi”. La parola “Sensuale“ si riferisce ai sensi: vista, udito, olfatto, gusto, tatto e percezione diretta. La Meditazione Sensuale ci permette di affinare la nostra capacità sensoriale e di aumentare la nostra consapevolezza dell’infinito, trasformando l’inconscio in cosciente. Con la pratica, più sentiamo con i sensi, più piacere e godimento possiamo trarre dalla nostra vita di tutti i giorni e da tutti gli stimoli offerti dall’ambiente, trasformando la nostra vita in un’avventura di auto-scoperta ed illuminazione. Per maggiori informazioni: download gratuito del libro “La Meditazione Sensuale” su www.rael.org

Chi organizza l'Accademia della Felicità? Il Movimento Raeliano. Il 13 dicembre del 1973, Rael è protagonista di un evento straordinario: l’incontro con un extraterrestre, il massimo esponente della civiltà degli Elohim, da cui riceve un Messaggio rivoluzionario sulle nostre origini. Essi sono gli “esseri celesti” descritti nella Bibbia, quegli scienziati venuti da un altro pianeta che hanno creato la vita sulla Terra, compreso l’essere umano che hanno fatto “a propria immagine”. Essi sono all’origine di tutti i miti e di tutte le religioni. In ogni parte del mondo, i nostri antenati hanno raccontato la loro opera scambiandoli per degli “dèi soprannaturali” a causa dell’immenso dislivello scientifico e tecnologico. Durante i suoi incontri con gli Elohim, Rael ha ricevuto anche la loro "eredità filosofica", una serie di insegnamenti fondamentali per il benessere e l'autorealizzazione dell’essere umano. Potete ascoltare questi insegnamenti durante le “Happiness Academy” organizzate dal Movimento Raeliano su ogni continente, o assaporarne un’anteprima sul sito www.raelacademy.org

Una giornata tipo

Mattino: la giornata inizia con una meditazione. Poi tutti insieme nella grande sala per ascoltare e approfondire insegnamenti davvero unici ed ispiranti.

Pomeriggio: vi verranno proposte varie attività. Meditazioni per risvegliare la nostra mente e il nostro corpo e per imparare a vivere l’istante presente, workshop per coltivare creatività, divertimento, arte, amore e condivisione.

Serate: serate artistiche, balli, giochi e... meditazioni sotto le stelle.

i-contratti-di-fiume-nbsp-per-intervenire-sul-risanamento-am-58518.660x368.jpg

Così come un fiume è fiume finché l'acqua scorre, così è per la nostra mente e la nostra coscienza.
Se perdiamo la capacità di scolpire il nostro cervello, di creare nuove connessioni e rinforzare o eliminare quelle vecchie, siamo come un film che smette di muoversi e diventa una foto.
Siamo foto del nostro passato o film che giriamo attimo dopo attimo?
Come creare una trama avvincente e che tenga col fiato sospeso?
Cosa fare per avere un cervello sempre giovane e dinamico?